stampa 3d e medicina utilizzi innovativi

Stampa 3D in medicina: gli utilizzi più innovativi

L’approdo della stampa 3D in medicina ha fatto sì che sempre più ricercatori siano in grado di portare avanti ricerche preziose tese a migliorare l’assistenza ai pazienti, semplificare la prototipazione di nuovi strumenti e prodotti e rendere più fluido ed efficace il lavoro dei medici. Continua a leggere per saperne di più.

Stampa 3D in medicina: la lezione del Covid-19

La costante evoluzione delle tecniche di stampa 3D ha fatto sì che la manifattura additiva potesse imporsi come strumento risolutivo accessibile e performante anche in un campo di eccellenza come quello della medicina. Non a caso, la stampa 3D in medicina si è dimostrata essenziale nel contrasto al Coronavirus, dal momento che quando si è verificato il blocco delle catene di approvvigionamento globali è stato proprio il supporto della stampa 3D medicale a rendere possibile la produzione rapida, economica e democratica di ventilatori, dispositivi di protezione individuali e parti indispensabili per portare a termine determinate operazioni. Inoltre, nello stesso periodo, sempre grazie alla stampa 3D medicale sono stati prodotti oltre 40 milioni di tamponi per test Covid-19.

Stampa 3D: medicina e ricerca

I continui progressi della stampa 3D in medicina si devono all’estrema versatilità del mezzo, che oggi rende possibile la produzione di sistemi, strumenti e protesi pensati per ottimizzare lo standard delle cure mediche e offrire ai pazienti soluzioni sempre più rapide, economiche e personalizzate. Grazie alla rapidità tipica dei processi della manifattura additiva e all’impiego di materiali biocompatibili, infatti, l’impiego della stampa 3D in medicina consente di fare ricerca e sviluppo in loco e di produrre elementi anche in piccolissime quantità.

Stampa 3D in medicina: 5 risultati sorprendenti

Stampa 3D, medicina e materiali biocompatibili stanno dando vita a soluzioni impensabili fino a pochi anni fa che oggi sono pronte a cambiare la vita di tantissimi pazienti affetti dalle patologie e dalle condizioni più disparate. Ecco cinque risultati da festeggiare:

  • Stampa 3D medicale per interventi chirurgici complessi

Nel caso di interventi chirurgici legati al trattamento di malattie cardiovascolari come ipertensione e diabete mellito, il ricorso alla stampa 3D medicale consente di sperimentare con la costruzione di vasi sanguigni artificiali dotati delle stesse forme geometricamente complesse di quelli naturali.

  • Dispositivi medici personalizzati

Le protesi realizzate con la stampa 3D medicale si adattano alla perfezione al corpo di chi le indossa, possono essere realizzate in tempi molto ridotti e offrono addirittura la possibilità di personalizzare ulteriormente il prodotto replicando il tono della pelle e i segni particolari che contraddistinguono la parte corporea reale da sostituire.

  • Modelli anatomici fedeli

Basandosi sulle rilevazioni di appositi scanner, la stampa 3D medicale consente anche di creare modelli pre-operatori identici all’organismo da trattare in modo da offrire all’equipe medica una visione sovrapponibile a quella del singolo caso reale.

  • Stampa 3D medicale per la creazione di dispositivi e strumenti

L’uso della stampa 3D in medicina, con le sue potenzialità di prototipazione rapida, fa sì che sempre più produttori di attrezzature scelgano questa tecnologia per progettare, testare e mettere rapidamente in commercio dispositivi medici e chirurgici sempre più accurati e precisi.

  • Stampa 3D medicale per l’ingegneria tissutale

La stampa 3D è una risorsa irrinunciabile anche per i ricercatori di ingegneria tissutale, poiché grazie all’uso di innovativi materiali biocompatibili (vedi stampa 3D silicone medicale) oggi è possibile sperimentare la creazione di strutture simili a quelle dell’organismo umano che possano dar vita a tessuti e organi sostitutivi da usare nella cura di lesioni e malattie.

Vuoi conoscere gli aggiornamenti di settore più importanti e avere sempre più informazioni sulle nuove applicazioni della stampa 3D? Non perdere i nostri approfondimenti: li trovi tutti qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *